Mercoledi, 13 dicembre 2017 - ORE:11:57

Scopri le tracce della Maturità del 2015: Prima prova di Italiano

esame di maturità 2014 italiano

esame di maturità 2014 italiano
(Fonte: I Love Creativity)

Smartwatch free

Le tracce di Italiano: Calvino, la tecnologia, l’immigrazione…

I temi di attualità si sono imposti quest’anno alla maturità.

Per l’analisi del testo gli studenti affrontano Calvino (1923-1985), autore contemporaneo e presente alla fine del programma scolastico dell’ultimo anno -quindi si spera abbastanza fresco nelle menti dei ragazzi-. Il testo da analizzare è un estratto dal libro di corrente neorealista “Il sentiero dei nidi di ragno” del 1947: primo libro di Calvino e che tratta della seconda guerra mondiale e della resistenza dei partigiani.

Come argomento generale i ragazzi hanno da riflettere sul diritto all’istruzione e l’importanza della scuola. Il tema parte con una frase di Malala Yousafzai, l’attivista pachistana vincitrice del premio Nobel per la Pace del 2014:

Un bambino, un insegnante, un libro e una penna possono cambiare il mondo

Il tema storico porta i ragazzi a riflettere sulla Resistenza Italiana, l’insieme dei movimenti politici che si mobilitarono contro il nazifascismo. La Resistenza si svolse dall’8 settembre 1943 al 1945 e fu una vera e propria guerra patriottica degli italiani contro l’invasore.

Il saggio breve di carattere tecnico scientifico prevede una traccia sulla trasformazione che ha subito la comunicazione con le nuove tecnologie. iPhone, Whatsapp, Computer e Social Network hanno portato ad un accorciamento delle dimensioni spazio/tempo della comunicazione ma sono aumentati i fraintendimenti, gli scandali e la circolazione di notizie fallaci. I ragazzi sono dunque invitati a riflettere sui lati positivi e negativi di questa nuova modalità di comunicare.

Il tema socio politico affronta un argomento delicato e molto sentito da noi italiani: l’immigrazione. Il titolo del tema è la sfida che oggi sta affrontando la popolazione del bacino del mediterraneo, il titolo è “Il Mediterraneo: atlante geopolitico d’Europa e specchio di cultura”. Cultura dell’accoglienza, della tolleranza ma anche di leggi che dovrebbero tuttelare i cittadini italiani in primis.

Il tema artistico prevede una riflessione sulla letteratura come esperienza di vita e il saggio socio economico porta a riflettere sulle sfide del XXI secolo e le competenze del cittadino nella vita economica e sociale.

Le tracce del 2015 sono molto attuali, l’anno scorso ricordiamo la traccia dell’analisi del testo della poesia “Ride la gazza, nera sugli aranci” dell’autore siciliano Quasimodo; nel 2014 era presente anche un invito a una riflessione sulla tecnologia con il tema del “dono”: la “pervasività delle tecnologie”.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 40 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.