Martedi, 27 giugno 2017 - ORE:07:23

“Risveglio” di Anne Rice: erotismo, sottomissione e scandalo


Risveglio

E’ il boom dei libri porno, delle passioni bollenti per una lettura  all’insegna del proibito: dall’amatissima trilogia di “Cinquanta sfumature” della James a “Histoire d’O” di Pauline Réage, da “A nudo per te” di Silvia Dei a “Scopami” di Virginie Despentes. E molti altri ancora.

Ieri , 7 marzo 2013, è arrivato in tutte le librerie italiane il tanto atteso “Risveglio” edito da Longanesi (pag.250, 14 euro) della scrittrice americana Anne Rice, nota per i suoi precedenti successi, primo fra tutti “Intervista col vampiro” del ’76.

In tanti hanno parlato di “racconto capostipite della letteratura contemporanea pornografica“, tra cui il marito dell’autrice, Stan Rice. Quest’ultimo in un’intervista ha confessato che sua moglie non è solo la “mamma” di tutto il genere horror vampiresco che ha preso piede nell’ultimo decennio, ma lo è anche di ogni romanzo hot, che da un anno a questa parte sta uscendo con grande clamore e impazienza.

Insomma Stephanie Meyer, autrice della nota saga “Twilight“, e E.L. James con “Cinquanta sfumature”, il cosiddetto “porno per signora”, devono tutto alla mente diabolica della Rice. 

Risveglio. La trilogia dei sensi

risveglio libroMa soffermia moci un attimo sul famigerato “Risveglio. La trilogia dei sensi”: Anne Rice ha sfornato un vero e proprio trittico erotico, composto dai successivi capitoli intitolati “Abbandono” ed “Estasi”, ispirati alla fiaba della Bella Addormentata e alle opere del marchese de Sade.

Una trilogia bollente, passionale, scandolosa per via degli amori etero e omessuali, delle orge, delle sottomissioni, delle umiliazioni, che elettrizzerà tutto il mondo. Altro che “Cinquanta sfumature”, la Rice intende superare la James con tre volumi che raccontano le esperienze sadomase della principessa Bella, svegliata dal suo sonno secolare da un affascinante, quanto perverso, principe.

Bella appartiene totalmente al principe, costretta a diventare la sua schiava d’amore, e deve seguirlo alla corte della regina Eleonora, madre del ragazzo. Qui, in un ambiente raffinato e perverso, altri giovani di sangue reale imparano a conoscere il piacere e il dolore. Sopraffatta dal desiderio e dalla passione, Bella diventa la favorita del principe e della sua amante, la crudele Donna Giuliana, e sperimenta i rigori della cosidetta “Sala d’Addestramento” e le spietate prove della “Sala delle Punizioni”.

Ma alla corte l’aspetta anche un sentimento nuovo, che ha gli occhi dolci e profondi di un altro schiavo come lei. L’amore però è proibito agli schiavi e la punizione per chi vi cede può essere molto crudele.

Le critiche

In un’intervista, la Rice confessa: “Ho deciso di scrivere la pornografia che volevo leggere, per provare che del buon porno sadomaso poteva essere fatto senza omicidi, bruciature, tagli o altre ferite. Volevo che fosse divertente” . Non possono mancare, tuttavia, le ovvie contestazioni che giungono dagli ambienti più “convervatori” e benpensanti, che vorrebbero eliminare dagli scaffali delle librerie questi romanzi erotici. Anche vari movimenti femministi non vedono di buon’occhio il genere erotico, visto come una violazione dei diritti della donna.

La scrittrice risponde alle critiche senza paura, dichiarando :” Essere libere significa leggere ciò che si vuole, e fantasticare su quello che si vuole. Ora le donne parlano di pornografia apertamente. Penso che sia salutare, e ne sono felice“.

libri-erotici2 Il successo dei libri erotici

Una trilogia che senza dubbio è destinata a un enorme successo editoriale. Perchè vi starete chiedendo? Sono questi, a quanto pare, i romanzi che buona parte del genere femminile desidera, e ama, leggere. Siamo attratte da questi amori cupi, tormentati, diabolici, dai rapporti promiscui, sadomasi, e puramente pornografici, con la speranza , però, che il vero amore possa trionfare su tutto.

Ci piace assaporare pagina per pagina queste emozioni bollenti, spesso impermeate da romanticismo e passione. “Risveglio”, seguita dai successivi capitoli, che usciranno in Italia ad aprile, è l’esempio calzante di quello che le lettrici odierne vogliono leggere. Quello che ogni donna vuole, insomma.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 4 minutes, 6 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.