Giovedi, 29 giugno 2017 - ORE:10:53

Nel giorno di San Francesco, un uomo tra le macerie di Amatrice


Oggi, 4 ottobre, si celebra la festa del patrono d’Italia, San Francesco d’Assisi. Proprio in questa giornata simbolica, il Papa che porta il suo nome si è recato in visita ad Amatrice, il paese del Lazio più colpito dal terribile terremoto del 24 agosto. Papa Francesco ha visitato innanzitutto la scuola provvisoria, dove ha incontrato gli alunni e il corpo insegnanti. Tra le tappe del suo giro, anche le tendopoli non solo di Amatrice, ma anche di Pescara del Tronto. Una visita in un certo senso a sorpresa, dato che l’ufficialità della data non era ancora arrivata.

Appena accaduta la tragedia, il Pontefice aveva affermato: “Ancora una volta dico a quelle care popolazioni che la Chiesa condivide la loro sofferenza e le loro preoccupazioni. Preghiamo per i defunti e per i superstiti. La sollecitudine con cui autorità, forze dell’ordine, protezione civile e volontari stanno operando dimostra quanto sia importante la solidarietà per superare prove così dolorose”. Per poi annunciare la sua visita: “Appena possibile anch’io spero di venire a trovarvi, per portarvi di persona il conforto della fede, l’abbraccio di padre e fratello e il sostegno della speranza cristiana”.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 1 minute, 48 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.